luigi maccaro2

“Sulle barricate contro le dipendenze e contro gli effetti dello Stato che arretra”

Luigi Maccaro, 46 anni di Cassino – “Qui trattiamo i dipendenti dal gioco di azzardo così come trattiamo i dipendenti dalla cocaina”. Da 26 anni Luigi Maccaro è sulle barricate contro le dipendenze. E’ responsabile della Comunità terapeutica Exodus di Cassino e quotidianamente si confronta con giovani e meno giovani caduti in una delle tante forme di dipendenza offerte loro dall’epoca contemporanea.

luigi Maccaro3
Non solo droga, ma anche alcool e gioco d’azzardo, e da quando le istituzioni hanno iniziato ad arretrare, la comunità si è dovuta anche aprire a prostitute, nuovi poveri, disabili.

Maccaro, insomma, fa parte di quell’esercito di persone, spesso volontari, che si batte ogni giorno lontano dai riflettori e che tentano di restituire una vita a chi la vita l’ha gettata in un bicchiere, in una siringa o in una slot machine.

disperato
E’ nato a Torino da genitori campani, quando il padre operaio Fiat, lavorava nel capoluogo piemontese. Ancora bambino è arrivato a Cassino dove è cresciuto, ha studiato e, soprattutto, prodigandosi nel sociale.
CONTINUA A LEGGERE

Un pensiero su ““Sulle barricate contro le dipendenze e contro gli effetti dello Stato che arretra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *